I CORSI

I CORSIDescrizione
Questo corso si indirizza a progettisti software o responsabili dello sviluppo software che stanno considerando l’opportunità di introdurre gli elementi fondamentali dell’ingegneria del software nel processo di sviluppo. Il corso fornisce ai partecipanti la preparazione necessaria a definire gli obiettivi ed i criteri di scelta per condurre con successo l’innovazione.

Contenuti
Cos’è il processo software; modelli di ciclo di vita del software: illustrazione e confronto; le attività del ciclo di vita: scopo, metodi e tecniche, strumenti CASE, risultati; le attività a supporto del ciclo di vita; criteri di orientamento e scelta di strumenti CASE a supporto delle attività.

Destinatari
Progettisti software o responsabili dello sviluppo software

IS2. METODO DI ANALISI STRUTTURATA PER SISTEMI SOFTWARE CON APPLICAZIONE DI UNO STRUMENTO CASE

Descrizione
Questo corso offre ai partecipanti una conoscenza operativa di uno tra i metodi più diffusi di analisi e progettazione di sistemi software. Uno strumento CASE, messo a disposizione da GEMINI durante il corso, fornisce il supporto necessario alla messa in pratica su casi di studio realistici.

Al termine del corso i partecipanti avranno acquisito:

una buona comprensione dell’utilizzo e delle potenzialità del metodo di analisi

la capacità di valutarne l’applicazione in un progetto di sviluppo software

la capacità di integrare attività di analisi con l’ uso di uno strumento CASE
Contenuti
Perché serve un metodo di analisi; quali sono i metodi utilizzati; il metodo di analisi strutturata; le tecniche usate dal metodo: intervista strutturata; diagramma di contesto; identificazione degli eventi; diagrammi di flusso (DFD); modellazione dei dati (ER); principi di transizione al design del sistema informatizzato; controllo di qualità dell’analisi; documentazione dell’analisi; uso di uno strumento CASE di supporto.

Destinatari
Progettisti software o responsabili dello sviluppo software

IS3. TECNICA DI ANALISI E PROGETTO DI BASI DI DATI CON APPLICAZIONE DI UNO STRUMENTO CASE E DI UN AMBIENTE DBMS

Descrizione
Questo corso fornisce ai partecipanti una conoscenza operativa di un metodo strutturato di analisi, modellazione e progettazione di basi di dati. Uno strumento CASE ed un ambiente di sviluppo di DataBase, messi a disposizione da GEMINI, forniranno il supporto pratico necessario alla sperimentazione delle tecniche su casi di studio realistici.

Contenuti
Il ciclo di vita di un DataBase; la qualità dei dati; un metodo di analisi e progettazione basato sulla tecnica di modellazione dei dati Entity Relationship; la progettazione di un DataBase relazionale; l’analisi delle interrogazioni al DataBase; controllo di qualità del progetto; la documentazione con l’uso di uno strumento CASE di supporto; prototipazione del DataBase e delle interrogazioni con Microsoft Access.

Destinatari
Progettisti software o responsabili dello sviluppo software

IS4. METODI DI TEST

Descrizione
Questo corso illustra tutti gli aspetti relativi alle problematiche di verifica del prodotto software attraverso varie forme di test e inspection e presenta gli aspetti di un metodo basato su un mix adeguato di tecniche e tecnologie. Particolare rilievo viene dato all’integrazione di quest’area del processo software con le aree dello sviluppo e dell’assistenza al cliente.

Contenuti
ASPETTI METODOLOGICI: la definizione degli obiettivi e dei vincoli della verifica del software. Definizione di una strategia di verifica: test unitario, test di sottosistema, test di prodotto finito; la pianificazione del test; i requisiti del test: un metodo di identificazione; la progettazione e costruzione dei test; il log del test; l’analisi dei risultati del test
ASPETTI TECNOLOGICI, IL TESTWARE: l’automazione a supporto della verifica del software; criteri di selezione di tools di supporto: un metodo di tool selection strutturato, l’offerta del mercato; risorse a cui attingere “on the WEB”
ASPETTI GESTIONALI E DI PROCESSO: il processo di verifica nel ciclo di vita del progetto; il processo di verifica durante la manutenzione; il problem tracking e la misura dell’efficacia del processo; organizzare la verifica del prodotto come area del processo software: ruoli e procedure

Destinatari
Progettisti software o responsabili dello sviluppo software

IS5. SOFTWARE CHANGE MANAGEMENT

Descrizione
Il Software Configuration Management (SCM) ha percorso molta strada dall’epoca in cui si limitava al controllo delle versioni del software. Oggi include il call & problem tracking, la gestione delle richieste di modifica o Change Request, e si può estendere fino all’integrazione tra le attività di codifica e test e la gestione dei requisiti e delle relative modifiche. E’ diventato quindi più opportuno parlare di Software Change Management (ancora SCM).

Questo corso illustra tutti gli aspetti legati alla definizione ed all’attuazione di questa infrastruttura e suggerisce come usare un mix adeguato di metodi e tecnologie. Particolare attenzione verrà posta all’integrazione di quest’area del processo software in un Sistema Qualità

Contenuti
ASPETTI METODOLOGICI: identificazione e strutturazione per il cambiamento delle componenti software attraverso la gestione delle versioni; definizione e costruzione delle configurazioni; il controllo delle modifiche; le transizioni del processo software: un cambiamento di stato nel prodotto, il raggiungimento di milestones, il rilascio interno, il rilascio esterno; l’utilizzo del concetto di build e di baseline; call&problem tracking
ASPETTI GESTIONALI E DI PROCESSO: la gestione della configurazione durante lo sviluppo; la gestione della configurazione durante la manutenzione; il problem tracking integrato con il SCM; l’automazione del test e l’integrazione con il SCM; organizzare la gestione della configurazione: ruoli e procedure; l’integrazione di gruppi di sviluppo distribuiti; la raccolta di misure sul processo
ASPETTI TECNOLOGICI: criteri di selezione di tools di supporto: un metodo di selezione di tool strutturato, l’offerta del mercato.

Destinatari
Progettisti software o responsabili dello sviluppo software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *